Una scena che riempe il cuore di gioia: che tenerezza l’abbraccio tra Federica Pellegrini e Filippo Magnini dopo l’oro nei 200 sl a Budapest

Impossibile descrivere le immense emozioni che oggi Federica Pellegrini ha fatto vivere a tutti i tifosi italiani. La Divina ha conquistato una straordinaria medaglia d’oro ai Mondiali di nuoto di Budapest 2017 nei 200sl, battendo mostri del calibro di Katie Ledecky ed Emma McKeon.

Un oro che vale molto, un oro dal sapore di riscatto dopo la delusione alle Olimpiadi di Rio 2016. Un oro che ha fatto impazzire di gioia tutti, primo fra tutti Filippo Magnini che, a prescindere da quale sia attualmente il rapporto con la campionessa azzurra, è stato tra i primi ad abbracciarla e a congratularsi con lei.

Dolcissima infatti la scena dell’abbraccio tra i due campioni, che fa sognare i più romantici, tutti coloro sperano in un ritorno di fiamma. Una scena che, fidanzati o  meno, dimostra quanto i due si siano voluti bene nel tempo e quanto se ne vogliono ancora oggi, nonostante tutte le difficoltà che hanno dovuto affrontare.

Impossibile non notare la particolare commozione di Federica Pellegrini, che si è letteralmente sciolta tra le braccia di Magnini, e che non ha potuto nascondere i suoi occhioni lucidi.

Quello che avete visto è un po’ quello che è successo con tutta la squadra. Filippo, come Matteo e tantissimi altri, sanno cosa ho passato io dopo Rio, e sanno che soddisfazione è questo per me dopo un anno di mazzo alla grande, erano contenti, erano tutti un po’ con gli occhi lucidi“, ha precisato poi la Pellegrini.