virginia elena carta

Lpga: Virginia Elena Carta all’US Womens Open, terzo Major femminile

La dilettante Virginia Elena Carta sarà l’unica giocatrice italiana partecipante all’US Womens Open (13-16 luglio), il terzo dei cinque major stagionali femminili in programma sul percorso del Trump National Golf Club a Bedminster nel New Jersey. L’azzurra è entrata nel field quale finalista dell’US Womens Amateur 2016 e avrà l’opportunità di fare un’esperienza unica confrontandosi con le migliori proette del mondo, a iniziare dalle prime dieci del Rolex ranking, tutte ampiamente favorite. Nell’ordine la coreana So Yeon Ryu, leader con appena 55 centesimi di punto sulla thailandese Ariya Jutanugarn,  quindi Lexi Thompson, la neozelandese Lydia Ko, la coreana In Gee Chun, la cinese Shanshan Feng, la coreana Inbee Park, la canadese Brooke M. Henderson e altre due coreane, Amy Yang e Sei Young Kim.

Probabile che So Yeon Ryu possa rimanere sul trono, poiché Ariya Jutanugarn e Lydia Ko non attraversano un buon momento e anche Lexi Thompson, più reattiva, spesso si perde in vista del traguardo. Altre possibili protagoniste Brittany Lang, che difende il titolo, Cristie Kerr, la thailandese Moriya Jutanugarn, sorella di Ariya, la svedese Anna Nordqvist, l’australiana Minjee Lee e la giapponese Haru Nomura.

Virginia Elena Carta sarà assistita all’allenatore federale Roberto Zappa. Il montepremi di 5.000.000 di dollari è in più alto in assoluto fra tutti i circuiti femminili.