LaPresse/Photo4

Max Verstappen certo delle potenzialità della Red Bull: nonostante qualche difficoltà oggi a Budapest, l’olandese manda un avvertimento agli avversari

Terminata la prima giornata di prove libere dell’undicesimo appuntamento della stagione 2017 di F1, quello dell’Ungheria, l’ultimo prima della lunga pausa estiva.

LaPresse/Photo4

Ottime prestazioni oggi all’Hungaroring da parte della Red Bull, fresca di aggiornamenti, che ha piazzato Ricciardo davanti a tutti in entrambe le sessioni di prove. Sesto posto invece per il compagno di squadra dell’australiano: “da parte mia all’inizio è stato difficile ho faticato col bilanciamento ma poi abbiamo iniziato a risolvere le cose, abbiamo cambiato alcune cose nella macchina e verso la fine della prova è andata meglio, ma non sono riuscito a concludere i miei giri a causa della bandiera rossa e della bandiera gialla e la rossa, ma siamo lì quindi è positivo“, ha dichiarato Verstappen ai microfoni di Sky Sport.

C’è più aderenza con gli aggiornamenti, abbiamo visto come Daniel (Ricciardo,ndr) è finito avanti due volte, sembra che le cose vadano meglio rispetto alle gare precedenti, di sicuro in qualifica saremo molto vicini perchè Lewis ha fatto subito giro con le gomme soft quindi saremo davanti domani. speriamo di poter essere nella lotta con Ferrari e Mercedes domani“, ha concluso l’olandese della Red Bull.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE