LaPresse/Photo4

Daniel Ricciardo tra simpatia e avvertimenti: l’australiano della Red Bull promette battaglia per domani all’Hungaroring

Una strepitosa doppietta tutta Rossa a Budapest. La pole position del Gp d’Ungheria è di Sebastian Vettel, che porta la Ferrari in prima posizione dopo 12 dalla sua ultima volta in terra ungherese.

LaPresse/Photo4

Niente da fare per Lewis Hamilton che deve rimandare l’appuntamento col record di Michael Schumacher. Bene invece i due finlandesi di Ferrari e Mercedes, rispettivamente in seconda e terza posizione. Giornata deludente invece per le Red Bull dopo le prove soddisfacenti di ieri. “Ho fatto due giri veloci stamattina e la macchina era diversa da ieri, il circuito è cambiato, abbiamo perso tutta la mattina, poi abbiamo dovuto tirare a indovinare su quelle che sarebbero state le condizioni della pista nel pomeriggio, abbiamo fatto parecchi cambiamenti ma queste modifiche non sono state delle migliori.  E’ piuttosto frustrante“, ha dichiarato Daniel Ricciardo, sesto oggi in qualifica. “E’ comunque una macchina da podio, in qualifica ero un po’ così, ma domani mi sento di poter far bene, sarò aggressivo, senza amici“, ha concluso l’australiano della Red Bull.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE