F1 – Adesso è ufficiale, ha vinto la Ferrari: a Maranello si esulta per un colpo… esaltante!

SportFair

La Ferrari esulta per aver centrato un importante obiettivo per le stagioni a venire, grande soddisfazione a Maranello

Adesso è ufficiale, la Ferrari rimarrà fornitrice di power unit per la Sauber anche per i prossimi anni. Sfumato ieri l’accordo con la Honda, firmato dall’ex team principal Kaltenborn e cancellato dal nuovo boss Vasseur, il team di Hinwil resta legato a doppio filo al Cavallino, usufruendo dei suoi propulsori per le stagioni a venire.

LaPresse/Photo4

A differenza di quanto avviene nella stagione attuale, le monoposto Sauber 2018 saranno equipaggiate con power unit dotate delle ultime specifiche. Una vittoria per la Ferrari che, oltre ad esultare per gli introiti garantiti da questa fornitura, pregusta già la possibilità di dare un sedile ad uno dei propri giovani piloti in rampa di lancio come Giovinazzi e Leclerc, rimasti spiazzati dopo la conferma da parte del Team Haas della stessa line-up anche per il 2018. “Sono lieto di annunciare la prosecuzione del nostro rapporto con la Ferrari come fornitore di motori per i prossimi anni” le parole di Fredric Vasseur riportate da Motorsport.com.

LaPresse/Photo4

Le esperienze condivise dal nostro team con la scuderia di Maranello hanno contribuito a creare una relazione solida e questo ci consentirà di andare avanti in modo rapido anche per quel che riguarda lo sviluppo della monoposto 2018. Giovinazzi o Leclerc su un nostro sedile? Questo aspetto farà parte delle nostre discussioni senza dubbio. Vedremo quello che accadrà, per noi era fondamentale trovare un accordo per le fornitura di power unit, poi decideremo i piloti.