Tour de France, Giuseppe Martinelli crede in Fabio Aru: “ho fiducia sul fatto che sarà con i migliori”

SportFair

Giuseppe Martinelli, DS dell’Astana, crede nelle potenzialità di Fabio Aru restare col gruppo dei migliori al Tour de France

Fabio Aru al Giro del Delfinato è tornato ad essere protagonista del ciclismo internazionale. Le ultime tre tappe della corsa francese hanno regalato spettacolo ed emozioni e la maggior parte le ha realizzate il corridore della squadra kazaka. Il ciclista dell’Astana, dopo l’infortunio, ha reagito bene alla fatica e ora si prepara per i due grandi appuntamenti: campionati italiani e soprattutto il Tour de France. Il sardo deve riscattare l’opaca prestazione della scorsa edizione, ma grazie alla sua enormi capacità riuscirà a regalare una vittoria di tappa alla Grande Boucle. 

Il DS dell’Astana, Giuseppe Martinelli, analizza la prestazione di Fabio Aru al Giro del Delfinatogli ho parlato e l’ho sentito ‘a posto’. Forse avrebbe dovuto interpretare la tappa di sabato in modo più attendista, ma lui mi ha detto che voleva provarsi fino in fondo, vedere che cosa avesse nel serbatoio – ha dichiarato il ds come riportato da La Gazzetta dello Sport -. Quest’anno al Tour non credo che le cronometro saranno così decisive, il terreno adatto a Fabio c’è. Io ho fiducia sul fatto che sarà con i migliori. Che farà un grande Tour de France.