MotoGp, l’analisi di Randy Mamola: “è una stagione strana, vi dico io perchè Valentino Rossi è caduto a Le Mans”

Analizzando le molte cadute di questo inizio di stagione in MotoGp, Randy Mamola ha parlato anche della scivolata di Valentino Rossi a Le Mans

E’ una stagione davvero sorprendente e particolare quella che si sta sviluppando quest’anno in MotoGp. Team che dominano in alcune gare e faticano in altre, Marquez che non riesce ad avere continuità e Valentino Rossi alla caccia ancora della sua prima vittoria del 2017.

LaPresse/Costanza Benvenuti

In tutto questo, ci sono da registrare tantissime cadute che hanno stravolto la classifica piloti. Una situazione questa analizzata da Randy Mamola, soffermatosi in particolare sulla scivolata di Valentino Rossi a Le Mans:un’indicazione importante di questa stagione sono le cadute che abbiamo visto in questa prima parte del campionato. Tutti sono caduti almeno una volta – commenta Randy Mamola a Motorsport.comValentino Rossi, per esempio, è caduto a Le Mans perché pensava solo a vincere la gara ed ha provato a prendere l’iniziativa. Invece Maverick al Mugello ha preferito mantenere il secondo posto e non attaccare Dovizioso, pensando di più alla conquista del titolo. 

LaPresse/Costanza Benvenuti

Quello che è più sorprendente è che la superiorità di una moto può essere limitata ad un particolare circuito, come è successo alla Honda a Jerez, per una questione di combinazione di fattori. Quella stessa moto poi al Mugello è stata pessima. Questo fine settimana sarà una buona occasione per capire se qualcuno è riuscito a trovare quella stabilità che finora nessuno è stato in grado di avere“.