MotoGp, duro affondo di Mamola nei confronti di Iannone: “ve lo dico io su cosa è concentrato…”

Nella sua consueta colonna su Motorsport.com, Randy Mamola ha attaccato Andrea Iannone sottolineando come il pilota italiano pensi più alla sua vita privata che alla Suzuki

Il deludente avvio di stagione di Andrea Iannone in sella alla Suzuki non è passato inosservato agli occhi di Randy Mamola, ex campione in 500. Nella sua consueta colonna scritta per Motorsport.com, Mamola ha affondato il colpo nei confronti del rider della Suzuki, sottolineando come pensi maggiormente alla sua vita privata piuttosto che a riportare in alto la Suzuki.

LaPresse/Alessandro La Rocca

“Se fossi il capo del team, andrei direttamente al punto e chiederei spiegazioni, Iannone non sembra troppo felice alla Suzuki e il primo passo dovrebbe essere capire se la distanza tra le due parti si può colmare o meno. Per essere onesti, non vedo grinta in Iannone, e questa invece è l’attitudine che la Suzuki deve chiedere ad un pilota che ha scelto per essere il suo leader. Molti credono che il cuore e la mente di Andrea siano concentrati su altri aspetti della sua vita, o almeno questo è quello che traspare dando un’occhiata ai suoi social media. La Suzuki deve dargli modo di dimostrare che il campionato è ancora la sua priorità. Ma chiariamo una cosa: è lui che deve mostrare il meglio di sé.

Credits Instagram

E deve farlo in fretta. Nel caso in cui non dovesse riuscire a farlo, i vertici della Suzuki devono iniziare a pensare come rompere il contratto di due anni firmato l’anno scorso, non solo per migliorare i risultati e far crescere la moto, ma anche perché Alex Rins è un pilota di grande talento, che però ha bisogno di una guida per trovare la sua strada“.