LaPresse/Alfredo Falcone

Ottima prova per Odette Giuffrida che vince la medaglia di bronzo al Gran Prix di Cancun salendo per la prima volta in stagione sul podio

Odette Giuffrida e’ ritornata. Nel Gran Prix di Cancun, prova valida per il World Tour di judo, ha conquistato – nella notte italiana – la medaglia di bronzo nei 52 kg. E’ il primo podio stagionale per la vice campionessa olimpica che conferma di aver superato brillantemente gli infortuni patiti all’inizio dell’anno solare, alla ripresa dopo l’argento olimpico. Dopo il quinto posto agli ultimi Europei, il podio messicano evidenzia i progressi tecnici e fisici dell’azzurra che sul tatami di Cancun ha ritrovato i suoi movimenti rapidi, reattivi, il piede leggero e rapidissimo che e’ tornato a essere la piu’ grande insidia per le avversarie. Superata ai quarti la peruviana Brillith Gamarra Carbajal, la Giuffrida ha trovato sulla sua strada Sarah Menezes, oro a Londra nei 48 kg e salita di categoria (52 kg) da poco tempo. Per un solo punto si e’ imposta la brasiliana, dopo un incontro assai equilibrato.

“Rosico tantissimo- ha detto – ma il judo e’ anche questo, un attacco in contemporanea che finisce per farti perdere un incontro che sono sicura avrebbe avuto una fine assolutamente migliore”. Nella finale per il terzo posto contro la slovena Anja Stangar l’atleta romana ha saputo recuperare le energie fisiche e mentali necessarie per salire sul podio. La prossima settimana Odette Giuffrida partira’ con la delegazione azzurra alla volta del Giappone dove – nel Kodokan della citta’ di Fujieda con la quale la Fijlkam ha stretto un accordo strategico che portera’ fino alle Olimpiadi di Tokyo – la Nazionale azzurra iniziera’ la preparazione in vista del prossimo Mondiale in programma a fine agosto a Budapest. Odette Giuffrida non ha dubbi: “L’obiettivo e’ finire i Mondiali in cima al podio. Ce la posso fare. Finalmente ora sono felice perche’ ho sentito sensazioni positive che mi mancavano da un po’!”. (ITALPRESS)