Donato Cannone, ciclista amatoriale della MM Bike Andria ha trionfato nella Granfondo Vincenzo Nibali. L‘ex atleta professionista ha voluto dedicare il trionfo a Michele Scarponi

La Granfondo Vincenzo Nibali è stata vinta dall’ex atleta professionista Donato Cannone, ciclista amatoriale della MM Bike Andria. La corsa con partenza e arrivo a Giovinazzo è stata l’occasione di conoscere e gareggiare insieme a Vincenzo Nibali, corridore della Bahrain Merida. Alla manifestazione erano presenti 550 corridori che si sono dati battaglia lungo le strade pugliesi.

La corsa è stata molto ritmata sin dall’inizio grazie ad una fuga di alcuni ciclisti, ma sotto il passaggio sul Castel del Monte c’è stata una selezione. Oltre Vincenzo Nibali hanno corso alcuni suoi compagni di squadra come Manuele Boaro e Franco Pellizotti. Il duo è riuscito a scollinare sulla salita di San Mangno col gruppo dei migliori. Nelle fasi finali Donato Cannone è riuscito con un guizzo a tagliare per primo al traguardo. “È stata una bella gara, corsa tutta con un grande vento, ma organizzata perfettamente. Io ho iniziato a correre tra gli amatori dallo scorso Marzo perché avevo iniziato un po’ a ‘lievitare’, non mi sentivo più un corridore, poi pian piano, con tutto il resto del team abbiamo allestito una squadra amatoriale per le uscite domenicali tutti insieme e ci divertiamo – ha dichiarato il vincitore della Granfondo Nibali come riportato da Tuttobici -. Voglio dedicare questa gara al grande Michele Scarponi che era un amico di tutti”.

Anche Vincenzo Nibali ha raccontato le sue emozioni di questo grande evento: “è stata un’esperienza troppo bella, anche per tutto l’impegno che è stato messo nell’organizzazione. Dopo la prima, la seconda e ora la terza edizione continuiamo così”, ha dichiarato sempre a Tuttobici.