LaPresse/Fabio Ferrari

Peter Sagan vince l’ottava tappa del Giro di Svizzera davanti a Modolo e Trentin. Per il ciclista della Bora Hansgrohe è il secondo successo conseguivo

L’ottava tappa del Giro di Svizzera è stata vinta da Peter Sagan della Bora Hansgrohe. Il ciclista slovacco ha trionfato, come al suo solito, nell’ultima tappa adatta ai velocisti. Nulla da fare per Modolo e Trentin che sono stati gli unici a rimanere a ruota del campione del mondo. Prima della volata finale, ci sono stati alcuni attacchi di Felline, ma il gruppone ha subito risposto e ripreso ogni tentativo del ciclista della Trek Segafredo.

Tanta Italia nelle prime posizioni dell’ottava tappa del Giro di Svizzera: oltre Modolo e Trentin si sono piazzati Bonifazio, Gatto e Puccio. Domani ci sarà l’ultima tappa che decreterà il vincitore della corsa elvetica. Occhi puntati su Pozzovivo, Caruso e Kruijswijk che proveranno a sfilare la maglia di leader di Spilak. 

La tappa è stata caratterizzata da una fuga composta da Jaco Venter della Dimension Data, Jelle Wallays della Lotto Soudal, Lasse Norman Hansen dell’Aqua Blue Sport)e Nick Van Der Lijke della Roompot – Nederlandse Loterij che sono stati ripresi a 10 chilometri dal traguardo.