Europei Tuffi – Rassegna conclusa a Kiev: ottimo quinto posto per il giovanissimo azzurro Barbu

SportFair

Quinto posto per il giovanissimo Vladimir Barbu nell’ultima giornata dei campionati europei di tuffi a Kiev

Settima e ultima giornata dei campionati europei di tuffi a Kiev. Nella finale della piattaforma splendido quinto posto di Vladimir Barbu. Il 19enne altoatesino, tesserato per Carabinieri e Bolzano Nuoto e allenato dal commissario tecnico Giorgio Cagnotto, chiude con 458.35 punti, al termine di una gara di livello assoluto nella quale spiccano gli 84.15 punti del verticale con triplo indietro raggruppato (premiato con un 9 dal giudice numero tre, la ceca Hana Novotna) e gli 80.85 del salto mortale e mezzo indietro con tre avvitamenti e mezzo con cui ha chiuso il programma. Decimo l’altro azzurro qualificato per la finale Mattia Placidi (Fiamme Rosse/Carlo Dibiasi) con 377.70 punti, che paga l’avvio difficile con i 48.60 del verticale con doppio salto mortale indietro con due avvitamenti e mezzo. Oro al francese Benjamin Auffret con 511.75 punti, argento al russo Viktor Minibaev con 493.25 e bronzo al britannico Matthew Lee con 485.55. L’Italia chiude gli Europei di Kiev con tre medaglie: gli ori di Elena Bertocchi dal metro e della stessa atleta meneghina con Maicol Verzotto nel sincro mixed da tre metri; e il bronzo conquistato da Noemi Batki e Verzotto nella piattaforma mixed. (ITALPRESS).