Donnarumma con Enzo Raiola
Donnarumma con Enzo Raiola

Incredibile colpo di scena nella vicenda Donnarumma: hacker sul profilo Instragram del portiere? Una tesi ‘inchioda’ Raiola

donnaumma milan
LaPresse/Francesco Mazzitello

Donnarumma-Raiola e lo strano attacco hacker – Un messaggio d’amore al Milan pubblicato su Instragram, poi – quasi due ore dopo – un nuovo messaggio, questa volta su Twitter, in cui Gigio Donnarumma annuncia: “attacco hacker, chiudo i profili social”. Una storia che fa fin da subito acqua da tutte le parti: come è possibile che questo presunto attacco sia durato un’ora e mezza senza che nessuno se ne accorgesse? Perché durante questo arco temporale Donnarumma – o chi per lui – scherzava sempre su Instragram con Plizzarri? Come è stato possibile chiudere il profilo Instragram se, appunto, lo stesso profilo era sotto attacco hacker? Dubbi che portano tutti in un’unica direzione: attacco hacker o ‘consiglio’ da parte di Raiola di chiudere il profilo dopo il messaggio d’amore al Milan non gradito dall’agente di Raiola?

LaPresse/Spada

Donnarumma-Raiola e lo strano attacco hacker –  La Gazzetta dello Sport inoltre segnala un’altra anomalia nella vicenda: quando un account viene ‘bucato’, la prima cosa da fare è denunciare l’accaduto, ma nella sede italiana di Facebook, che controlla anche Instagram, affermano di aver appreso del ‘furto d’identità’ di Donnarumma esclusivamente dai giornali. Nessuna segnalazione nella sede del social network è mai arrivata né dal giocatore, né dal suo entourage, nonostante il possibile furto di informazioni sensibili. Un attacco hacker così ‘particolare’ da non meritare nemmeno una denuncia. A pensar male, caro Mino…

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE