LaPresse/ Fabio Ferrari

La Bahrain Merida ha intenzione di rinforzare il roster. Ecco i nomi che potrebbero vestire la divisa della squadra araba il prossimo anno

LaPresse/ Fabio Ferrari

Ciclismo Mercato – La prima parte di stagione per la Bahrain Merida è stata buona. All’inizio però le cose non giravano per vari motivi. All’Abu Dhabi Tour, la squadra araba non ha fatto molto e alla Tirreno-Adriatico non sono riusciti a ribaltare la situazione. Il lavoro svolto dal team era concentrato per dare una mano a Vincenzo Nibali al Giro d’Italia. La Bahrain Merida è riuscita a vincere una tappa nella corsa in rosa grazie al suo capitano che per soli 9 secondi non ha centrato il secondo posto. Però si poteva fare molto meglio e alcuni corridori potrebbero avere già le valigie in mano.

I vertici della squadra, aiutati dall’intelligenza tattica sia di Copeland e che da Nibali, potrebbero decidere di agire pesantemente sul mercato. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, ci sono alcuni ciclisti nelle mire della squadra araba: Mikel Landa del Team Sky (maglia azzurra al Giro d’Italia), Davide Formolo della Cannondale Drapac (decimo alla grande corsa a tappe e giovane di prospettiva), Gorka Izagirre della Movistar (fido gregario di Alejandro Valverde), Damiano Caruso della BMC. Come membro nuovo dello staff si sta pensando allo sloveno Milan Erzen.

Una cosa è certa, la Bahrain Merida ha bisogno di nuovi innesti per dimostrare all’intero panorama WorldTour e Professional di meritare un corridore come Vincenzo Nibali.