Gian Mattia D'Alberto /LaPresse

Fernando Gaviria, ciclista della Quick Step Floors, vuole prepararsi al meglio per vincere la maglia iridata. Il mondiale si disputerà nella fredda Bergen (Norvegia)

LaPresse/ Massimo Paolone

Fernando Gaviria, velocista della Quick Step Floors, è stata la grande sorpresa al Giro d’Italia. Il colombiano ha vinto 4 tappe e si è classificato primo nella classifica come miglior velocista. Una bella soddisfazione per il giovane corridore che davanti a sè ha un grande futuro. Gaviria può essere il ‘Nuovo Peter Sagan‘, una nomina che non è del tutto inappropriata. I due si somigliano per la strategia nelle volate, solo che il campione del mondo della Bora Hansgrohe ha una rapidità mostruosa, mentre Fernand Gaviria ancora deve migliorare negli sprint di potenza.

Fernando Gaviria ha archiviato i momenti passati al Giro d’Italia e si sta concentrando per questa seconda parte di stagione: “il Giro è stato archiviato e ora sto pensando ai miei prossimi obiettivi. Non ho ancora un calendario definito ma sicuramente sarà alla Ride London Classic. La corsa londinese mi piace molto ed è stata la mia prima gara da professionista – ha dichiarato il ciclista della Quick Step Floors come riportato su Federacion Colombiana de Ciclismo -. Spero di arrivare in forma e di poter far bene in vista dei campionati del Mondo. Il percorso è duro e difficile e sarà adatto alle caratteristiche di Kristoff, anche se il mio allenatore ha detto che posso avere possibilità di vittoria”.