LaPresse/Spada

La coppia azzurra Lupo e Nicolai ha battuto quella brasiliana formata da Alison e Bruno Schmidt nel Major di Parenzo

Non può essere considerata una rivincita, ma una grande soddisfazione sì. Paolo Nicolai e Daniele Lupo nel Major di Parenzo hanno battuto con pieno merito 2-0 (21-14 21-18) i brasiliani campioni Olimpici di Rio 2016 Alison-Bruno Schmidt.

Grande la prestazione degli atleti dell’Aeronautica Militare che non hanno lasciato troppo spazio alla coppia che gli aveva impedito di coronare il sogno più grande. Paolo e Daniele hanno dominato il primo set, con grande sicurezza, poi all’inizio del secondo hanno avuto qualche difficoltà, ma si sono subito ritrovati ed hanno recuperato quattro lunghezze di svantaggio per poi chiudere il match. Grazie al terzo successo consecutivo i ragazzi guidati da Matteo Varnier si sono qualificati direttamente agli ottavi di finale, dove domani affronteranno i vincenti tra i lettoni Smedins-Samoilovs e i tedeschi Schumann-Thole.

Niente da fare, invece, per gli azzurri Alex Ranghieri e Adrian Carambula che a causa della sconfitta contro i norvegesi Mol-Berntsen 2-0 (21-17, 21-19) si sono classificati al 25esimo posto.