LaPresse/Belen Sivori

Il presidente della Fip Petrucci si complimenta con l’Umana Reyer Venezia per la vittoria dello scudetto dopo 74 anni

“Un campionato intenso e spettacolare, con una serie finale tanto inattesa quanto combattuta, che ha visto l’Umana Venezia prevalere e tornare a vincere lo scudetto dopo 74 anni“. Lo ha dichiarato il presidente FIP Giovanni Petrucci commentando la vittoria di Venezia dello scudetto. “Al patron della Reyer Luigi Brugnaro, al presidente Federico Casarin, al capo allenatore Walter De Raffaele, all’intero staff e agli atleti (in particolare all’azzurro Stefano Tonut) i più sinceri auguri e le felicitazioni per il prestigioso traguardo raggiunto. Alla Dolomiti Energia Trento, invece, al presidente Luigi Longhi, al capo allenatore Maurizio Buscaglia, allo staff e ai giocatori i più sinceri complimenti -ha concluso il presidente Petrucci- per aver saputo essere una protagonista eccezionale in tutta la stagione“. (ITALPRESS)