LaPresse/XinHua

Saranno nove le azzurre che si giocheranno la possibilità di vincere il Gp Fie di spada femminile a Bogotà

L’Italia fa l’en plein nella giornata di qualificazione del Grand Prix FIE di spada femminile, in corso a Bogotà. Nella notte italiana, infatti, tutte le spadiste azzurre impegnate nella fase preliminare, hanno staccato il pass di qualificazione, approdando così al tabellone principale.

A raggiungere Rossella Fiamingo, già ammessa come testa di serie numero 2 del seeding al main draw, sono state immediatamente dopo la fase a gironi Mara Navarria, Brenda Briasco, Francesca Boscarelli, Marta Ferrari, Alice Clerici ed Alberta Santuccio. Giulia Rizzi e Nicol Foietta sono invece passate dalle forche caudine del tabellone di qualificazione. La prima si è aggiudicata per 15-12 il match contro la polacca Dmowska, mentre Nicol Foietta ha festeggiato l’approdo al tabellone principale dopo aver inflitto il 15-5 alla colombiana Ramos.

Nella serata italiana, per concludersi all’alba di questo lunedì, si svolgeranno gli assalti dei tabelloni principali di entrambe le gare che compongono il Grand Prix FIE, ultima tappa stagionale di Coppa del Mondo di spada. Complessivamente sono diciassette le frecce nella faretra azzurra. Otto sono infatti gli spadisti approdati al main draw nella prima giornata, a cui si sono aggiunte le nove azzurre. (ITALPRESS)