LaPresse/Stefano Costantino

Dopo l’avventura olimpica di Rio, le spadiste azzurre tornano sulla pedana brasiliana per la tappa di Coppa del Mondo

A nove mesi di distanza dai Giochi Olimpici 2016, Rio de Janeiro torna ad ospitare un evento schermistico. Si tratta della tappa del circuito di Coppa del Mondo di spada femminile. Sono otto le spadiste azzurre protagoniste dell’appuntamento carioca. Si tratta di Francesca Boscarelli, Alice Clerici, Marta Ferrari, Roberta Marzani, Mara Navarria, Giulia Rizzi, Alberta Santuccio e Rossella Fiamingo. Per quest’ultima si tratta di una gara particolare. E’ innanzitutto la citta’ dove nove mesi fa ha conquistato la medaglia d’argento olimpica che porta con vanto al collo.

Sono anche le pedane dove, il 4 maggio 2012, vinse la sua prima prova di Coppa del Mondo. Inoltre, e’ la gara che segue il suo secondo successo in carriera, giunto a marzo nella tappa di Budapest del circuito mondiale. Rossella Fiamingo sara’ l’unica delle azzurre a non salire in pedana questo venerdi in quanto gia’ ammessa di diritto, grazie alla sua quarta posizione nel ranking mondiale, al tabellone principale come teste di serie. Alla conquista del pass per il main draw andranno invece le altre azzurre giunte in terra carioca. Domenica sara’ la volta della gara a squadra dove il CT Sandro Cuomo e’ intenzionato a continuare a puntare sul quartetto composto da Rossella Fiamingo, Mara Navarria, Giulia Rizzi ed Alberta Santuccio. (ITALPRESS)