Valentino Rossi
LaPresse/Xinhua

Valentino Rossi racconta le sue sensazioni al termine della giornata di test ufficiali di MotoGp di oggi a Jerez de la Frontera

E’ andata in scena oggi a Jerez de la Frontera una giornata di test ufficiali di MotoGp. Dopo il Gp di Spagna di ieri, vinto da Dani Pedrosa, i piloti sono scesi nuovamente in pista oggi, per testare tante novità e provare la nuova gomma Michelin, quella del 2016, la famosa 070.

LaPresse/EFE
LaPresse/EFE

Così come nel weekend, anche oggi Valentino Rossi ha riscontrato qualche difficoltà, piazzandosi al 21° posto. “Alla fine non sono andato molto forte perché questa mattina ho aspettato tanto prima di scendere in pista e le temperature si sono alzate Poi abbiamo fatto un altro tipo di lavoro perché sto facendo troppa fatica con questa moto e abbiamo capito delle cose interessanti che ci potrebbero aiutare”, queste le prime parole del Dottore, come riportato da GpOne.com.

LaPresse/EFE
LaPresse/EFE

Magari avere la certezza, ma per quella bisognerà sottoporre le nostre idee alla prova della pista. La prossima gara è a Le Mans, dove ero andato bene nei test. Sono sincero, c’è da preoccuparsi perché con questa moto sono state più le volte che ho faticato che quelle in cui sono andato bene. È vero che sono salito tre volte sul podio, ma bisogna riuscire a fare meglio”, ha aggiunto il campione di Tavullia.

LaPresse/EFE
LaPresse/EFE

Avrebbe dovuto aumentare la fiducia con l’anteriore ma non ha risolto i problemi. Non è più simile a quello dell’anno scorso, ma conta poco perché non è lì il problema”, ha poi ammesso Rossi riferendosi al nuovo telaio. Mentre sulla nuova gomma ha concluso: “va meglio di quella attuale ma non c’è una grande differenza. Ieri ero stato molto in difficoltà con l’anteriore oltre che col posteriore come in tutto il weekend, non avevo aderenza. Mi è capito qualcosa di simile a Vinales”.