LaPresse/EFE

La soddisfazione di Dani Pedrosa dopo il lavoro svolto oggi nei test di Jerez de la Frontera

Dopo la gara di ieri dominata da Pedrosa e Marquez, i piloti della Repsol Honda Hrc sono tornati in pista oggi Jerez per una giornata di test. Provati il nuovo scarico ricevuto ad Austin, alcuni aggiornamenti elettronici, pneumatici anteriori Michelin, nelle specifiche hard e medium e la configurazione della RC213V. Marc ha sfruttato più di ogni altro pilota ed è stato il secondo più veloce per il giorno, di soli due millesimi da Vinales mentre Pedrosa è terzo a 0″081.

LaPresse/EFE
LaPresse/EFE

Oggi abbiamo avuto condizioni di pista perfette, molto simile a ieri, ma direi con maggiore presa. Penso che sia stata una giornata molto positiva perche’ abbiamo provato i pneumatici anteriori che Michelin ha portato qui e ha fatto dei test di confronto“, questo il primo commento di Pedrosa.

Sono contento perche’ era importante avere la possibilita’ di testare il pneumatico in questo tipo di buone condizioni. Da’ un po’ di sensazione diversa, ma naturalmente l’impostazione e’ importante per capire quale sia meglio, in quanto deve essere adattato.

LaPresse/EFE
LaPresse/EFE

Oggi la sensazione e’ stata abbastanza positiva, e ora vedremo quale scelta sara’ fatta. Abbiamo anche fatto alcuni test di confronto con lo scarico che avevo provato solo brevemente in Austin. C’e’ un potenziale per qualche miglioramento, e abbiamo solo bisogno di fissare alcuni dettagli per rendere tutto funzionante al meglio. Abbiamo anche fatto alcuni miglioramenti con l’elettronica e abbiamo confermato che la nostra configurazione di base stava funzionando. Adesso riportiamo tutto per prepararci a Le Mans“, ha concluso il pilota Honda.