MotoGp, Gibernau scherzoso: “vi svelo il bello di Valentino. A Jerez la nostra gara più entusiasmante”

Sete Gibernau e quella lotta con Valentino Rossi all’ultima curva del circuito di Jerez: l’ex pilota spagnolo scherzoso ricorda così quell’episodio

Dominio assoluto Honda a Jerez de la Frontera: dopo quattro sessione di prove libere dominate da Pedrosa e Marquez, anche nelle qualifiche sono i due spagnoli a dominare. Dopo una bella lotta a festeggiare è Dani Pedrosa, poleman del Gp di Spagna, seguito dal suo compagno di squadra Marquez e da un eccellente Cal Crutchlow.

Il circuito di Jerez è famosissimo per gli scontri che hanno caratterizzato le gare della domenica all’ultima curva. Tra tutti uno dei più discussi è stato sicuramente quello tra Valentino Rossi e Sete Gibernau nel 2005.

LaPresse/Simone Rosa
LaPresse/Simone Rosa

Portato in pista, proprio in quella curva, dai giornalisti di Sky Sport, l’ex pilota spagnolo è tornato a parlare, scherzosamente di quell’episodio. “Se ci penso devo dire che non so come mai mi avete portato qua, anche la tv spagnola che mi chiede da tanto tempo di venire in questa curva qua. Mi hanno detto Sete ti portiamo a Jerez a fare un’intervista e adesso mi trovo in questa curva. Io volevo essere qua, ho finito di là, ma volevo stare qua (ha scherzato indicando di voler rimanere dentro la pista e non finire fuori, ndr). Quella gara è stata una delle gare più forti sia mia che di Vale, abbiamo girato fortissimo, io ho finito nella sabbia, sono rientrato e ho finito secondo, vuol dire che il terzo era lontano, la gara è stata molto veloce, quell’anno non abbiamo vinto il Mondiale ma per me è stato uno degli anni migliori miei ma con non tanta fortuna“, ha dichiarato l’attuale coach di Dani Pedrosa.

LaPresse/Simone Rosa
LaPresse/Simone Rosa

Io ho fatto tante cose fatte bene e tante no, quello si chiama esperienza peccato che arriva quando sei forse in un momento nel quale forse non puoi fare niente“, ha aggiunto l’ex pilota che sul Motomondiale 2017 ha aggiunto: “il bello di Valentino è che è stato sempre capace di dare il 100% del momento, sa usare la sua forza. Marc è forte, Maverick anche e io penso che anche Dani sta arrivando forte, dipende da lui e dalla sua testa, potrebbe lottare anche lui per il mondiale“.