Internazionali d’Italia – A lezione di signorilità, Nadal esalta Thiem: “Dominic? Incredibile! Ecco perchè ho perso”

SportFair

Rafa Nadal ha dimostrato ancora una volta di essere un campione di signorilità e rispetto: dopo la sconfitta, lo spagnolo ha eslatato le doti del giovane Thiem

Doveva essere il favorito numero 1 per la vittoria finale, ma il ko nei quarti degli Internazionali di Roma ha rimescolato le carte in tavola: Rafa Nadal è stato battuto da un super Dominic Thiem e il Foro Italico potrà festeggiare un campione ATP diverso, da quello prospettato alla vigilia. Nadal, da grande campione qual è, analizzando il match ha esaltato le doti di Thiem, sottolineando come da parte sua ci sia stata solo un po’ di stanchezza: per il resto è tutto merito dell’austriaco.

Cos’è successo? Semplicemente ho trovato un avversario che ha giocato davvero molto bene, devo fargli i complimenti, è stato più bravo di me. – ha spiegato Nadal – Lui ha giocato bene sotto ogni punto di vista. E’ stato aggressivo in campo, giocava palle lunghe e potenti. Qui il campo è più probabilmente più piccolo degli altri su terra, quindi agevola i tennisti che servono bene e colpiscono la palla potente, per loro è un po’ più facile mettere a segno dei vincenti. E Thiem l’ha fatto, giocando con grande intensità, ha avuto il controllo del match molto più di me, questa è stata la chiave della partita. Non ho certamente giocato il mio miglior match, è vero. Sto giocando molto, non è sempre facile per lungo tempo giorno dopo giorno, nelle ultime quattro settimane. E’ normale che prima o dopo capiti un giorno in cui ti senti meno bene, e se hai la sfortuna che quel giorno il tuo avversario gioca un tennis incredibile… Ma da domani sarò a Maiorca, andrò a pescare o a giocare a golf”.