Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Sacha Modolo, ciclista della UAE Team Emirates, tifa Vincenzo Nibali per la vittoria della Maglia Rosa e proverà a vincere qualche tappa di questa edizione del Giro d’Italia

Oggi il Giro d’Italia è in Calabria per la sesta tappa che parte da Reggio Calabria e finisce a Terme Luigiane. Un percorso adatto ai velocisti, anche se l’ultimo tratto è un po’ difficile. Tra i tanti possibili vincitori c’è Sacha Modolo che ai microfoni di SportFair ha dichiarato: “ieri ho avuto problemi intestinali, ma ora ho risolto. Oggi secondo me potrei fare bene se la gamba risponde. Vediamo. Questa settimana ci sono buone occasioni. Dopo il Giro sarà al Giro di Svizzera e punto i campionati italiani”

La UAE Team Emirates è una squadra giovane formata da validi ciclisti italiani. Ganna, Consonni sono abili corridori sia in strada che in pista. Il ciclismo è cambiato negli ultimi anni proponendo sempre più atleti giovani. Modolo dà una sua impressione: “Ci vuole un po’ di pazienza. A vent’anni o sei arrivato o puoi smettere, purtroppo però qualcuno ha bisogno di maturare. Una volta si maturava a 28-30 anni, ora si smette!”. Infine Modolo dichiara chi secondo lui vincerà il Giro d’Italia: “spero in Nibali“. 

Giro d’Italia, Sacha Modolo a SportFair: “spero nella vittoria di Nibali, in questa settimana proverò a trionfare” [VIDEO]