• LaPresse/Fabio Ferrari
    LaPresse/Fabio Ferrari
  • LaPresse/Fabio Ferrari
    LaPresse/Fabio Ferrari
  • LaPresse/Fabio Ferrari
    LaPresse/Fabio Ferrari
  • LaPresse/Fabio Ferrari
    LaPresse/Fabio Ferrari
  • LaPresse/Fabio Ferrari
    LaPresse/Fabio Ferrari
  • LaPresse/Fabio Ferrari
    LaPresse/Fabio Ferrari
  • LaPresse/Fabio Ferrari
    LaPresse/Fabio Ferrari
  • LaPresse/Fabio Ferrari
    LaPresse/Fabio Ferrari
  • LaPresse/Fabio Ferrari
    LaPresse/Fabio Ferrari
  • LaPresse/Fabio Ferrari
    LaPresse/Fabio Ferrari
  • LaPresse/Fabio Ferrari
    LaPresse/Fabio Ferrari
  • LaPresse/Fabio Ferrari
    LaPresse/Fabio Ferrari
  • LaPresse/Fabio Ferrari
    LaPresse/Fabio Ferrari
  • LaPresse/Fabio Ferrari
    LaPresse/Fabio Ferrari
  • LaPresse/Fabio Ferrari
    LaPresse/Fabio Ferrari
  • LaPresse/Fabio Ferrari
    LaPresse/Fabio Ferrari
  • LaPresse/Fabio Ferrari
    LaPresse/Fabio Ferrari
  • LaPresse/Gian Mattia D'Alberto
    LaPresse/Gian Mattia D'Alberto
  • LaPresse/Gian Mattia D'Alberto
    LaPresse/Gian Mattia D'Alberto
  • LaPresse/Gian Mattia D'Alberto
    LaPresse/Gian Mattia D'Alberto
  • LaPresse/Gian Mattia D'Alberto
    LaPresse/Gian Mattia D'Alberto
  • LaPresse/Gian Mattia D'Alberto
    LaPresse/Gian Mattia D'Alberto
/

La diciassettesima tappa del Giro d’Italia è stata vinta da Pierre Rolland della Cannondale Drapac. Primo trionfo per la Francia in questa edizione della corsa rosa

Sono i gregari i protagonisti della diciassettesima tappa del Giro d’Italia, vinta in solitaria da Pierre Rolland. Il francese della Canndondale Drapac gestisce bene le forze, regalando alla Francia la prima vittoria in questo edizione della corsa rosa. Beffato Rui Costa, costretto ad accontentarsi del secondo posto, mentre lo spagnolo Izaguirre si prende la terza posizione. Buona anche la prova di Valerio Conti che ha chiuso nel gruppo dei primi inseguitori.

Caratterizzata da una lunga fuga composta da Van Garderen, Rolland, De Plus, Devenyns, Van Rensburg, Rui Costa, Conti, Barbin, Mohoric, Busato, la diciassettesima tappa non regala sussulti in classifica generale con Tom Dumoulin che mantiene la maglia rosa con lo stesso gap su Quintana e Nibali.

 

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE