Giro d’Italia, Manuel Quinziato saluta: “orgoglioso di portare la maglia tricolore a Milano”

manuel quinziato Fabio Ferrari

Manuel Quinziato è orgoglioso di chiudere il Giro d’Italia con la maglia tricolore vinta nella prova a cronometro lo scorso anno

Si sta disputando l’ultima tappa del Giro d’Italia. La cronometro che parte da Monza e termina a Milano sarà decisiva per la classifica generale. Grande attesa per i ciclisti che ambiscono alla maglia rosa come Quintana, Nibali, Pinot, Pozzovivo, Zakarin e Dumoulin. Oggi è anche l’ultima corsa al Giro d’Italia per Maniel Quinziato. Il ciclista della BMC a fine anno lascerà il ciclismo dopo 16 anni.

“È la mia ultima stagione questa e il mio ultimo Giro d’Italia. Uno dei miei obiettivi, e la ragione per cui ho preso parte al Giro, era per portare questa maglia tricolore a Milano (maglia vinta lo scorso anno nella categoria cronometro). Sono orgoglioso di averla. Questo è l’ultimo giorno, ho corso come se non ci fosse un domani, anche perchè un domani non ci sarà al Giro d’Italia. Per 16 anni mi sono goduto ogni attimo e ogni momento – ha dichiarato ad Eurosport -. Io ho fatto quello che dovevo fare in questa cronometro, vediamo dove mi posizionerò. Vedo favorito per la maglia rosa Tom Dumoulin, sono un amico di Vincenzo Nibali, ma se non avesse avuto problemi fisici avrebbe meno svantaggio l’olandese”. 

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE


FotoGallery