davide cassani
LaPresse

Davide Cassani, ct dell’ItalBici e Alessandro Petacchi, ex ciclista dei primi anni 2000, sono una furia per l’incidente causato dalla moto sul Blockhaus durante la nona tappa del Giro d’Italia

Nairo Quintana ha dominato la nona tappa del Giro d’Italia. Il corridore della Movistar sul Blockhaus ha spazzato tutti i suoi avversari con una poderosa falcata. Si attendeva una mossa del colombiano e oggi durante la nona tappa del Giro d’Italia ha reagito dando il meglio di sè.

La tappa è stata caratterizzata da una caduta del gruppo a causa di una moto della Polizia stradale. Davide Cassani al processo alla Tappa ha dichiarato: “quella moto non doveva stare li e ha tolto di mezzo i due del team Sky (Landa e Thomas ndr) e Adam Yates (Orica Scott ndr) dalla lotta alla maglia rosa“. Stessa lunghezza d’onda Alessandro Petacchi:non si capisce perchè fosse lì. Non ha veramente motivo. In quel momento le squadre erano unite per portare i capitani nelle migliori posizioni”.