Credits: Lorenza Cerbini

Ennesimo tutto esaurito al teatro Principe dove i pugili hanno dato spettacolo entusiasmando tutto il pubblico

Credits: Lorenza Cerbini

Sabato 27 maggio la Principe Boxing Events e la Opi Since 82 hanno organizzato la diciannovesima manifestazione di pugilato professionistico al teatro Principe di Milano. Il risultato è stato in linea con le aspettative: l’impianto era esaurito, i combattimenti sono stati entusiasmanti e gli spettatori hanno fatto un tifo da stadio per i loro beniamini. Nel main event Maxim Prodan e Manuel Largacha hanno dato il 100% scambiando pugni ad un ritmo alto. Al termine delle otto riprese previste, il match è stato giudicato pari. “Sapevamo che Largacha sarebbe stato un avversario duro per Maxim – commenta il presidente PBE Alessandro Cherchi – ed è proprio per questo che lo abbiamo scelto. Largacha ha assorbito le bordate ai fianchi sferrate da Maxim ed anche i suoi ganci al volto. Inoltre, Largacha ha attaccato spesso a viso aperto e Maxim non era abituato a questo atteggiamento. Maxim ha dimostrato di saper combattere contro un avversario di livello superiore a quelli affrontati finora. Quindi, il pari non è un risultato negativo. Dobbiamo utilizzare questa esperienza per far migliorare pugilisticamente Maxim. Ci penserà mio zio Franco Cherchi, con il quale Maxim si allena alla Opi Gym di Milano, in Corso di Porta Romana 116/A.”

Main sponsor della serata il Saint-Vincent Resort & Casino che il prossimo 17 giugno ospiterà la riunione imperniata sul titolo europeo dei pesi medi tra Emanuele Blandamura (campione) ed Alessandro Goddi organizzata dalla Opi Since 82 di Salvatore Cherchi. “Siamo orgogliosi di aver suscitato l’interesse di uno sponsor importante come il Saint-Vincent Resort & Casino – spiega Alessandro Cherchi – perché questo ci consente di lavorare con continuità. La Principe Boxing Events svolge un lavoro di promozione della boxe a Milano, ma i pugili migliori combattono nelle manifestazioni organizzate dalla Opi Since 82 in tutta Italia. Inoltre, ai pugili più esperti offriamo opportunità importanti all’estero: pensiamo ad Antonio Moscatiello (un vero idolo del pubblico del teatro Principe) che a Londra ha affrontato nientemeno che Paul Malignaggi per una borsa notevole e per il titolo dell’Unione Europea dei pesi welter.”

Sabato scorso, al teatro Principe, nel sottoclou Michele Esposito ha superato ai punti Giovanni D’Antoni, Edoardo Del Vecchio ha battuto ai punti Marco Di Giamberardino, Nicholas Esposito ha vinto per squalifica contro William Vargas e Donatello Perrulli ha battuto ai punti Dimitrije Djordjevic. La manifestazione è stata trasmessa domenica 28 maggio alle 23.30 in differita da SportItalia, canali 60 e 153 del digitale terrestre e canale 225 della piattaforma Sky.