LaPresse/PA

IAAF Diamond League: lo show dell’atletica parte da Doha 

L’ottava edizione della IAAF Diamond League è prossima al debutto di Doha (Qatar), venerdì 5 maggio. Anche quest’anno il primo dei 14 meeting – la quarta tappa sarà il Golden Gala Pietro Mennea dell’8 giugno a Roma – si svolgerà nella città asiatica che ospiterà i Campionati del Mondo del 2019. La Diamond League 2017 – il format del circuito è stato rivisto sullo stile di un vero e proprio campionato – apre con numerose rivincite post-olimpiche, con ben circa 50 atleti medagliati olimpici e mondiali. Imperdibili gli 800 metri donne, dove si affronteranno le prime tre delle Olimpiadi di Rio, Caster Semenya, Francine Niyonsaba e Margaret Wambui, alle quali si aggiungono la primatista del mondo dei 1500 metri Genzebe Dibaba, al primo 800 ufficiale della carriera, l’ex-iridata Sum e la polacca Jozwik. Nel salto triplo, dove proprio a Doha due anni fa per la prima volta due atleti si spinsero oltre i 18 metri, in pedana il pluriolimpionico Christian Taylor e il cinese Dong Bin, due terzi del podio di Rio, assieme al campione europeo indoor e olimpionico 2008 Nelson Evora. Brividi sui 100 maschili, dove Justin Gatlin è atteso all’esame del canadese Andre De Grasse. Ai blocchi anche il primatista sudafricano Simbine e quello asiatico Ogunode, Asafa Powell e il veterano Kim Collins. Attesissimi anche i 200 donne per la presenza delle stelle Elaine Thompson e Dafne Schippers, olimpionica giamaicana la prima, iridata olandese l’altra, al primo scontro diretto del 2017 in un bilancio in cui al momento prevale la Schippers 4-2, ma con la Thompson vincente nelle due ultime occasioni, finale olimpica e finale Diamond League 2016. Nell’alto Mutaz Barshim sarà alle prese con i medagliati olimpici Robbie Grabarz e Erik Kynard. TV: diretta su Fox Sports HD (canale 204 Sky) dalle ore 18.00 alle 20.00.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE