LaPresse/Spada

Juraj Kucka ha postato sul suo profilo Instagram il suo nuovo tatuaggio: il significato rispecchia il suo animo combattivo

Tatuaggio Kucka: sacrificio e voglia di non arendersi mai – Dopo il tatuaggio di Gabigol che ha ricoperto tutta la sua schiena, a Milano, dalla sponda rossonera, è arrivata la risposta di Juraj Kucka. Il centrocampista del Milan ha voluto evidenziare il suo spirito combattivo, simile a quello dei guerrieri spartani. Lo sloveno è riconosciuto per il suo carattere forte e ha voluto mettere in risalto la sua personalità tatuandosi un soldato spartano colpito da diverse frecce, con dietro di se un maestoso leone, riferimento probabile al generale spartano Leonida. Nella parte bassa del tattoo invece è presente il viso di un guerriero coperto da un elmo.

Tatuaggio Kucka: il richiamo al mito di Leonida – Il significato richiama la voglia di combattere e di non arrendersi mai di fronte a qualunque vicissitudine, rispecchiando il modo di giocare di Kucka, che in campo non molla un centimetro e si sacrifica sempre per la causa rossonera. Il tattoo di Kucka è un chiaro riferimento all’esercito dei 300 spartani guidati da Leonida che ha difeso le Termopili fino alla morte nella famosa battaglia contro i persiani. Il disegno esalta lo spirito di sacrificio con cui bisogna affrontare una partita di calcio, ma sopratutto la vita di tutti i giorni, che richiede grande volontà e forza d’animo.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE