LaPresse/Fabio Ferrari

Patrik Schick porta in vantaggio la Sampdoria con un gran gol a giro, nella ripresa Iturbe rimette in parità la sfida siglando il primo gol con la maglia del Torino

Un tempo a testa e giusto pareggio tra Torino e Samp, che allo stadio Olimpico si dividono la posta grazie alla rete di Schick in apertura di gara e al pareggio di Iturbe nel finale.

LaPresse/Fabio Ferrari
LaPresse/Fabio Ferrari

E’ subito il Toro a rendersi pericoloso con una bella azione manovrata sulla destra da Zappacosta, che dopo aver spezzato in due il centrocampo ospite, serve palla a Ljaic, il quale fa partire un diagonale rasoterra, che pero’ si spegne di un soffio a lato. A passare in vantaggio e’ pero’ la Samp con il solito Schick, autore dell’ennesimo gol d’autore su assist di Linetty. Risponde la squadra di Mihajlovic con un paio di iniziative di Ljaic e Iago Falque, ma anche la Samp avrebbe la possibilita’ di allungare con Quagliarella, ma e’ bravo Hart ad uscire di testa fuori area, e con Bruno Fernandes, il quale viene liberato al tiro da Quagliarella, ma la sua conclusione viene murata da Hart. Alla mezzora si fa di nuovo vivo il Torino con Iago Falque, ma la sua conclusione da fuori area viene deviata da Puggioni, e subito dopo con Boye’ il cui tiro finisce alto.

LaPresse/Fabio Ferrari
LaPresse/Fabio Ferrari

In pieno recupero un errore di Skrinar favorisce il recupero palla del Torino, che con Iago Falque su pallonetto pero’, manca il bersaglio. Dopo nemmeno un minuto della ripresa, il ceco Schick deve abbandonare il gioco per un problema alla spalla, sostituito da Budimir. E’ invece di Fabio Quagliarella la prima occasione del secondo tempo, con un colpo di testa che costringe Hart alla deviazione in calcio d’angolo. Nel Toro, l’unico attaccante che sembra in giornata e’ Boye’, ma una sua conclusione al 7′ viene deviata da Puggioni. Il portiere doriano e’ bravissimo anche due minuti piu’ tardi ad anticipare Belotti in uscita su cross interessante di Iago Falque.

LaPresse/Fabio Ferrari
LaPresse/Fabio Ferrari

Preme molto la formazione di Mihajlovic, che con Boye’ in area avrebbe la palla del pareggio, ma il suo tiro e’ fuori di poco. Il giocatore brasiliano prova anche una rovesciata volante su cross di Zappacosta, ma la manca di un soffio, il pallone finisce a Belotti, la cui conclusione viene pero’ contrastata. Non in grandissima serata, il “gallo” prova a mettersi a disposizione dei compagni e serve a Ljaic un pallone interessante in area, ma e’ bravissimo Silvestre ad immolarsi sul serbo. I due giocatori piu’ talentuosi del Torino ci riprovano a ruoli invertiti due minuti piu’ tardi, ma la conclusione di Belotti e’ troppo centrale e facile preda di Puggioni.

LaPresse/Fabio Ferrari
LaPresse/Fabio Ferrari

A pochi minuti dal suo ingresso in campo e’ Iturbe a segnare la sua prima rete in maglia granata ed a riportare in parita’ il punteggio: cross di Ljaic, palla che Regini non riesce a rinviare e ne approfitta l’ex Roma che infila Puggioni. Il Toro avrebbe addirittura la palla per la vittoria, ma soli davanti a Puggioni, Belotti e Maxi Lopez si disturbano, favorendo l’intervento del portiere doriano. Ci prova ancora il “gallo” in pieno recupero, ma il suo colpo di testa non e’ all’altezza. (ITALPRESS)