Pallavolo-Serie A2 femminile: in programma venerdì il secondo round dei quarti di finale dei Play Off

Dalle due sfide in programma venerdì usciranno le sfidanti di Pesaro e Legnano, già qualificate per le semifinali

Si disputa venerdì sera il secondo round dei quarti di finale dei Play Off Samsung Gear Volley Cup di Serie A2. Alle 20.30 due gare che potrebbero già eleggere le sfidanti di myCicero Pesaro e SAB Grima Legnano, rispettivamente seconda e terza nella classifica della Regular Season, in semifinale. Da una parte il Volley Soverato, forte del vantaggio per 1-0 nella serie, farà visita al Millenium Brescia; dall’altra, la Battistelli San Giovanni in Marignano avrà la possibilità di chiudere i conti in casa contro la Delta Informatica Trentino, già battuta al Sanbàpolis martedì sera.

Le ioniche di Stefano Saja, autrici di un ottimo finale di stagione, proveranno a bissare il successo ottenuto al PalaScoppa, per nulla semplice, per proseguire nel sogno promozione: “Vogliamo chiudere subito la serie ed evitare la terza partita domenica – racconta Ilaria Demichelis, palleggiatrice delle cavallucce marine -. Loro sono una squadra pericolosa, ma noi abbiamo dimostrato grande spirito di squadra e carattere, sapendo reagire ai momenti difficili. Servirà giocare bene e non dobbiamo avere cali di concentrazione perché loro vorranno a tutti i costi vincere per giocarsi il tutto per tutto domenica prossima. Sappiamo che anche a Brescia ci saranno alcuni nostri tifosi che si trovano al nord e siamo contente per questo. faremo di tutto per rientrare a Soverato con la semifinale in tasca”. La sconfitta rimediata al PalaScoppa non ha pregiudicato del tutto il cammino delle Leonesse, anche se non si può negare che ora la strada sia ben ripida. Le bresciane hanno fatto vedere di poter stare al passo, di potersela giocare quando tutto gira, anche se il precedente di Regular Season (0-3 per Soverato) non è di buon auspicio.

Sovvertendo i pronostici, soprattutto per l’entità del risultato di Gara-1, la Battistelli San Giovanni in Marignano si è portata in vantaggio nella serie con la Delta Informatica Trentino e cercherà di sfruttare il fattore casa per eliminare definitivamente le avversarie dai Play Off. Il 3-0 esterno conseguito al Sanbàpolis dà estrema fiducia alle ragazze di Riccardo Marchesi, che in stagione hanno sempre battuto le gialloblù. Le trentine hanno una sola chance per evitare di salutare anzitempo la post-season: espugnare il campo rosa e viola delle riminesi permetterebbe infatti al sestetto di Ivan Iosi di pareggiare i conti e di rinviare l’esito della serie dei quarti di finale alla terza e decisiva sfida, in programma domenica alle 17 a Trento. “Dobbiamo resettare la partita di martedì ma al tempo stesso fare tesoro degli errori commessi per evitare di ripeterli in gara-2 – spiega coach Iosi -. Siamo consapevoli che l’atteggiamento e l’approccio dovranno essere ben differenti e confidiamo che i tre giorni trascorsi tra gara-1 e gara-2 abbiano permesso ad alcune atlete di migliorare la propria condizione fisica. Marignano ha dimostrato di essere una squadra quadrata, dotata di un servizio incisivo e di una correlazione muro-difesa di buonissimo livello: ciò nonostante all’interno del gruppo c’è voglia di rivalsa e la consapevolezza di poter innalzare esponenzialmente il nostro livello di gioco”.