Nonostante il sesto posto ottenuto in qualifica, Maverick Viñales sottolinea di essere convinto di poter lottare per la vittoria

La pioggia aiuta Marc Marquez nelle qualifiche del Gp d’Argentina, regalando allo spagnolo la possibilità di partire davanti a tutti nella gara di domani.

LaPresse/XinHua
LaPresse/XinHua

Secondo posto per uno strepitoso Karel Abraham che sorprende tutti e si piazza alle spalle dello spagnolo della Honda, tenendo dietro anche un fenomeno del bagnato come Cal Crutchlow. Quarto posto per un super Danilo Petrucci, mentre Valentino Rossi deve accontentarsi del settimo posto dopo aver strappato per un filo la qualificazione al Q2. “Perchè non sono in pole? Perchè ha piovuto e la pista era bagnata” sottolinea Viñales ai microfoni di Sky Sport MotoGp. “Nonostante tutto, però, abbiamo fatto un buon lavoro. Partire sesto comunque non è male, posso lottare lo stesso per la vittoria. Mi sento bene, motivato per domani e penso che abbiamo grandi possibilità per vincere“.