MotoGp, pugno di ferro dei piloti: il messaggio alla Safety Commission

Iannone LaPresse/Xinhua

I piloti hanno le idee chiare: il circuito di Losail ha bisogno delle modifiche in vista del prossimo anno

Archiviato il Gp del Qatar, i piloti si preparano adesso per la seconda gara della stagione 2017 di MotoGp. In attesa di trasferirsi in Argentina però i campioni delle due ruote lanciano l’allarme e avvertono la Direzione Gara.

Da Lorenzo a Marquez, tutti pensano e pretendono che vengano presi dei provvedimenti per quanto riguarda la pista di Losail dopo quanto accaduto quest’anno.

L’asfalto ha bisogno di essere cambiato, spero accadrà in tempo per il prossimo anno. Abbiamo parlato con la Safety Commission, ma siamo andati a fondo sull’argomento” , ha dichiarato Lorenzo come riportato da Motorsport.com. “So che stanno pensando di riasfaltarlo, se non per il prossimo anno nei prossimo due, perchè ha già 13 anni questo asfalto“, ha aggiunto Marquez.

Stiamo già cercando di lavorare con i proprietari della pista per migliorare molti aspetti, perchè i piloti stanno iniziano a lamentarsi e a preoccuparsi a causa dell’asfalto. Abbiamo alcuni piani per il prossimo anno, dobbiamo chiarire tutto ma sicuramente faremo dei lavori per l’anno prossimo, a livello di drenaggio. Stiamo lavorando anche per riasfaltare il circuito, non abbiamo acnora la risposta, ma questi sono i nostri piani“, ha concluso Capirossi.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Rita Caridi (35762 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015


FotoGallery