Nonostante l’infortunio occorsogli durante un allenamento di motocross, Alex Rins non ha intenzione di saltare il Gp d’Argentina

Il dolore c’è, ancora molto intenso. Alex Rins però non ha intenzione di alzare bandiera bianca, provando il tutto per tutto per partecipare al Gp d’Argentina.

alex rins (5)Dopo la caduta che lo ha visto protagonista la settimana scorsa durante un allenamento in moto da cross, il pilota della Suzuki ha riportato la parziale frattura composta dell’astragalo destro con un’edema osseo. Un infortunio non di poco conto, dal momento che Rins presenta ancora un certo fastidio ad appoggiare il piede, non riuscendo ancora a muovere la caviglia al 100%. Nonostante questo, il rider spagnolo ha voglia di partecipare al Gp d’Argentina e si è messo già in viaggio verso Termas de Rio Hondo per capire quante possibilità ci sono affinché possa scendere in pista: “ho avuto questo infortunio mentre mi allenavo la scorsa settimana. Non è un brutto infortunio, ma richiede un po’ di tempo per recuperare. Spero davvero che il dolore non mi dia troppo fastidio, perché sono impaziente di continuare a prendere le misure a questa classe con la mia Suzuki” ha detto Rins.