LaPresse/Belen Sivori

La Liegi-Bastogne-Liegi è stata vinta da Alejandro Valverde e dedica il trionfo a Michele Scarponi

alejandro valverdeCome da pronostico la Liegi-Bastogne-Liegi è stata vinta da Alejandro Valverde. Il ciclista della Movistar ha dedicato la sua vittoria a Michele Scarponi alzano le mani al cielo ad indicarlo. Lo spagnolo realizza la doppietta nelle corse delle Ardenne: Freccia Vallone e oggi la Liegi. Un grandissimo inizio di stagione il suo grazie a metodologia e grande forma fisica. Una seconda vita sportiva sta attraversando Valverde e lo dimostra questa vittoria battendo Daniel Martin sul traguardo.

Ci ha provato Kwiatkoviski del Team Sky: il polacco negli ultimi metri si era portato alla ruota dei migliori, ma la forza di Valverde è stata straordinaria. Buona anche la prestazione di Formolo che grazie alla Cannondale Drapac si era portato nel gruppo dei migliori e per qualche metro ha cercato la fuga. Una buona gara in vista del Giro d’Italia. Delusione per Rafael Majka. Il polacco della Bora Hansghrohe non è quello visto l’anno scorso, anzi sembra un lontano parente. Deve lavorare sulla condizione e cercare di tornare il ciclista che ha impressionato la scorsa stagione.

Ordine d’arrivo Liegi-Bastogne-Liegi

1 Valverde Movistar 6h24’27”
2 Martin Quick Step Floors +0″;
3 Kwiatkoviski Sky +3″;
4 Matthews Sunweb +3″;
5 Insausti Bahrain Merida +3″;
6 Bardet Ag2R +3″;
7 Albasini Orica Scott +3″;
8 A. Yates Orica Scott +7″;
9 Woods Cannondale Drapac +7″;
10 Majka Bora Hansgrohe +7″.