F1 – Salutata la Sauber, Giovinazzi si prepara a salire sulla Ferrari: ma in serbo c’è un’altra sorpresa

SportFair

Nella giornata di martedì, Antonio Giovinazzi proverà la Ferrari in occasione dei test in Bahrain per poi salire sulla Haas in occasione di alcuni venerdì di gara

Due gare alla guida della Sauber e, adesso, la possibilità di guidare la Ferrari di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen. Smessa la tuta del team svizzero, Antonio Giovinazzi è pronto a vestirsi nuovamente di rosso per partecipare ai test in Bahrain al volante della SF70H.

LaPresse/Photo4
LaPresse/Photo4

Per il driver di Martina Franca sarà la seconda monoposto che guiderà nel breve volgere di dieci giorni, dopo aver condotto, seppur per pochi giri, la C-36 a Shanghai. Un test molto importante per il pilota italiano per il quale la Ferrari sta definendo un programma di presenze delle FP1 di diversi Gran Premi con il team Haas. Manca solo la ratifica degli accordi ma Giovinazzi parteciperà ad alcune sessioni di prove libere al volante della monoposto americana motorizzata Ferrari. Con ogni probabilità non verrà messo in pista nei circuiti cittadini come Montecarlo, Montreal, Baku, ma il calendario dopo il Gran Premio di Azerbaijan il calendario prevede solo impianti permanenti fino a Singapore. Un programma davvero molto eccitante per Giovinazzi che, al termine della stagione, sarà senza dubbio il pilota ad aver guidato il maggior numero di macchine dell’intero paddock.