F1, Giovinazzi deluso dopo il botto di Shanghai: “imparerò dagli errori di questo week-end”

SportFair

Dopo l’incidente avvenuto oggi nel Gp di Shanghai, Antonio Giovinazzi si scusa con la Sauber promettendo di imparare dai suoi errori

L’ha fatto di nuovo! Antonio Giovinazzi e il circuito di Shanghai non vanno d’amore e d’accordo dopo il secondo incidente in due giorni che ha visto protagonista il pilota della Sauber in Cina.

giovinazziPrima il botto di ieri in qualifica, oggi ancora un crash avvenuto quasi nello stesso punto che ieri ha messo fine alla sua giornata in Q1. Un altro errore per Antonio, ingannato dall’acquaplaning e costretto a ritirarsi per aver distrutto la propria monoposto sulle barriere del rettilineo finale. “Il primo errore è stato quello di chiedere le slick presto – commenta Giovinazzi ai microfoni di Sky Sport F1 – la pista non si era completamente asciugata. L’errore è dovuto sia all’uscita di Ericsson davanti a me che ad altri problemi. Ho imparato tantissimo in questo week-end, lo lascerò dietro e imparerò dagli errori che ho commesso. Mi dispiace per il team, hanno lavorato tutta la notte per darmi una macchina per oggi e io li ho un po’ delusi. Rivolgo a loro tante scuse e spero di migliorare già dalla prossima volta“.