ATP Budapest – Lorenzi vendica Fognini e vola in semifinale: Kuznetsov ko con un doppio 4-6

SportFair

Paolo Lorenzi supera Kuznetsov con un doopio 4-6 e vola in semifinale: l’azzurro vendica Fognini, sconfitto il turno precedente dal russo

ATP Budapest: Lorenzi in semifinale – Missione compiuta, la sconfitta di Fabio Fognini è stata vendicata. Lorenzi supera con un doppio 4-6 il russo Kuznetsov, giustiziere del ‘Fogna’ nel turno precedente, e si guadagna l’accesso alla semifinale di Budapest. Successo convincete sulla terra rossa ungherese per il tennista azzurro che nel primo set deve sudare parecchio. L’incontro inizia subito con un break e controbreak, preludio di un match complicato da sbrogliare. La situazione si ripete al settimo e all’ottavo game: ancora un servizio strappato da Lorenzi al quale segue un controbreak del russo. Questa volta però, il tennista senese non permette all’avversario di passare in vantaggio firmando un altro break al nono game che anticipa il 4-6 finale, arrivato dopo 3 palle break disinnescate e 2 set point falliti.

ATP Budapest: Lorenzi in semifinale – Nel secondo set il fattore psicologico gioca un ruolo importante. Lorenzi gioca sulle ali dell’entusiasmo e, complici due break al primo e al quinto game, si porta sull’1-5. Il russo prova una complicata rimonta, aiutata dal break del 3-5, al quale segue uno stoico tentativo di restare attaccato al match con 2 match poin salvati e trasformati in un 4-5. Al decimo game però Lorenzi dice basta: al secondo match poin arriva il successo per l’azzurro.