• LaPresse/ Marco Alpozzi
    LaPresse/ Marco Alpozzi
  • LaPresse/ Marco Alpozzi
    LaPresse/ Marco Alpozzi
  • LaPresse/ Marco Alpozzi
    LaPresse/ Marco Alpozzi
  • LaPresse/ Marco Alpozzi
    LaPresse/ Marco Alpozzi
  • LaPresse/ Marco Alpozzi
    LaPresse/ Marco Alpozzi
  • LaPresse/ Marco Alpozzi
    LaPresse/ Marco Alpozzi
  • LaPresse/ Marco Alpozzi
    LaPresse/ Marco Alpozzi
  • LaPresse/ Marco Alpozzi
    LaPresse/ Marco Alpozzi
  • LaPresse/ Marco Alpozzi
    LaPresse/ Marco Alpozzi
  • LaPresse/ Marco Alpozzi
    LaPresse/ Marco Alpozzi
  • LaPresse/ Marco Alpozzi
    LaPresse/ Marco Alpozzi
/

Jeep presenta i suoi suv leggendari in anteprima all’87ª edizione del Salone di Ginevra 

Il marchio Jeep presenta l’anteprima europea della nuova Jeep Compass all’87° edizione del Salone internazionale dell’automobile di Ginevra. Il nuovo suv compatto del marchio Jeep offre leggendarie capacità off-road 4×4 ai vertici della categoria, la possibilità di scegliere tra 17 avanzate combinazioni di motopropulsori a livello globale, un design autentico Jeep, un’eccellente dinamica di guida on-road, la libertà della guida open-air, avanzate dotazioni per la sicurezza e la connettività user-friendly. La nuova Compass è l’ennesima testimonianza della costante evoluzione del marchio Jeep in termini di ricercatezza, innovazione, tecnologia e prestazioni, e ne accentua la portata globale ritornando in un segmento importante e in continua crescita.

jeep compass (2)La nuova Jeep Compass completa la gamma Jeep inserendosi nel segmento dei suv compatti, il maggiore segmento dei suv in Europa, e contribuirà a consolidare così il successo commerciale del marchio nel mercato continentale. Nel 2016 Jeep ha registrato il proprio record assoluto di volumi di vendita in Europa, con circa 105.000 immatricolazioni e un aumento del 19% rispetto al 2015, diventando così il terzo marchio automobilistico europeo per tasso di crescita.

La nuova Wrangler Rubicon Recon garantisce ulteriore capacità 4×4 al veicolo di serie più capace al mondo, oltre a una maggiore protezione per affrontare i percorsi off-road più estremi. Il nuovo modello in edizione speciale Recon è dotato di performance 4×4 migliorate grazie a l’aggiunta di componenti specifici per l’off-road, tra cui un assale anteriore più robusto e coperture del differenziale heavy-duty in ghisa.

LaPresse/ Marco Alpozzi
LaPresse/ Marco Alpozzi

Progettata per domare i tracciati off-road più impegnativi, la Jeep Wrangler Recon osa ancora di più aggiornando il proprio assale anteriore e dotandolo non solo di tubi e fucinature terminali rinforzati, ma anche di protezioni del differenziale anteriori e posteriori heavy-duty in ghisa. Questa edizione speciale è inoltre equipaggiata con il sistema di trazione integrale inseribile della Wrangler, con assali anteriori e posteriori Dana 44 dotati di bloccaggio elettronico, ai quali viene inviata potenza attraverso una scatola di rinvio Rock-Trac con rapporto di riduzione “4-Low” di 4:1. È disponibile di serie un rapporto al ponte anteriore e posteriore di 4,10 e differenziali di bloccaggio Tru-Lok. Il nuovo modello speciale Recon presenta caratteristiche che sottolineano la forte personalità, la leggendaria capacità 4×4 e la libertà della guida open-air che solo l’icona Wrangler è in grado di offrire. Tra queste, i cerchi in lega da 18″ in Granite Crystal Low Gloss, un Dual Top nero (che comprende le opzioni hard top e soft top) e il cofano Power Dome con doppia presa d’aria e decalcomania nera “Rubicon” con scritte in rosso su entrambi i lati. La griglia in nero Low Gloss con inserti e cornici dei fari in Granite Crystal Low Gloss e un badge Jeep su base rossa conferiscono un look ancora più aggressivo alla Wrangler Rubicon Recon.

Gli esterni del nuovo modello comprendono inoltre un logo Trail Rated con finiture rosse, un tappo carburante nero, un alloggiamento rigido per la ruota di scorta nero e uno speciale badge laterale “Recon” che segnala l’esclusività di questo modello in edizione speciale.

LaPresse/ Marco Alpozzi
LaPresse/ Marco Alpozzi

Gli interni della nuova Wrangler Rubicon Recon sono invece caratterizzati da dominanti nere e rosse: in particolare, cuciture rosse decorano i sedili in pelle nera riscaldati di serie, con logo “Rubicon” ricamato. I braccioli delle porte anteriori e la consolle rivestiti in vinile nero, le retine con dettagli rossi sulle tasche delle porte anteriori e posteriori e sulla consolle centrale, oltre alle cinture di sicurezza con dettagli rossi, aiutano a distinguere l’allestimento Recon dal resto della gamma Wrangler. Il volante rivestito in pelle, con cuciture nere e la finitura New Midnight Star delle razze rendono ancora più esclusivo il nuovo modello in edizione speciale. Una sezione dedicata sul cruscotto mostra le informazioni legate agli assali anteriori e posteriori, alla barra stabilizzatrice, alla scatola di rinvio e agli pneumatici.

La dotazione di serie per il comfort e l’infotainment a bordo include l’impianto audio Alpine con subwoofer e il sistema di navigazione Uconnect con CD/DVD/MP3, schermo touchscreen da 6,5 pollici e porte AUX e USB. Il nuovo Jeep Wrangler Rubicon Recon monta un motore turbodiesel con cambio automatico a cinque marce da 2,8 litri in grado di erogare 200 CV. La nuova edizione speciale Wrangler Rubicon Recon è disponibile nella colorazione Gobi,. Il lancio commerciale in Europa avrà inizio nel secondo trimestre del 2017.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE