Rugani adesso tocca a te! Il giovane difensore è pronto per il salto di qualità con l’Italia di Ventura

Daniele Rugani è pronto a portarsi sulle spalle la responsabilità della difesa dell’Italia e della Juventus

LaPresse/ Fabio Ferrari
LaPresse/ Fabio Ferrari

Tante novità per un test da non sottovalutare. Archiviata la vittoria sull’Albania venerdì a Palermo nelle qualificazioni mondiali, la Nazionale di Gian Piero Ventura si appresta a cambiare pelle per l’amichevole di martedì all’Amsterdam Arena contro l’Olanda, “un’amichevole contro una squadra forte, che ha qualità – sottolinea Daniele RuganiA noi servirà per crescere, per migliorare, per entrare sempre più in sintonia come squadra, come singoli e come gruppo. Un test importante e cercheremo di fare bene”. Lui e Romagnoli potrebbero approfittare della doppia assenza di Chiellini e Barzagli e avere spazio dal primo minuto. “Sono alla Juventus da due anni, so qual è la situazione, so quale deve essere il mio percorso, sono quindi felice e sereno di dover passare anche da delle difficoltà che sono normali e che ci vogliono in un percorso di crescita se vuoi diventare un grande calciatore – ha evidenziato RuganiSono tranquillo, sereno e quando vengo chiamato in Nazionale sento la fiducia del mister e dei compagni, e questo è quello che conta”.

Per i due giovani difensori azzurri a giugno prossimo potrebbero spalancarsi nuovamente le porte dell’Under 21 in vista dell’Europeo di categoria. “Sicuramente come Under 21 siamo una squadra con giocatori che hanno anche piu’ presenze e continuita’ rispetto al biennio scorso quindi anche un pò piu’ di esperienza in campo internazionale – ha detto ancora il centrale bianconero – Sappiamo che l’Europeo è difficile, con le nuove regole e tutto il resto, il girone è molto complicato però sicuramente penso che saremo una squadra che in molti non vorrebbero incontrare”. (ITALPRESS).