MotoGp – Rischio pioggia in Qatar, Capirossi fa chiarezza: “ecco cosa faremo se pioverà”

LaPresse/Marco Alpozzi

Dopo il polverone levatosi in seguito all’eventualità di correre ugualmente in caso di pioggia, Loris Capirossi ha voluto fare chiarezza ai microfoni di Sky Sport

Le previsioni meteo in occasione del Gp del Qatar preoccupano i piloti del Mondiale, dal momento che in caso di pioggia la visibilità potrebbe diminuire a causa del riflesso dei riflettori sull’acqua.

qatar circuito losailIl dibattito iniziato nei giorni scorsi sul fatto di correre o meno in condizioni di pista bagnato è stato affrontato da Loris Capirossi, il quale ha spiegato nel dettaglio tutta la situazione. “Sono venuto a girare qui dopo Sepang – commenta il rappresentante Dorna in Direzione Gara – ho girato due ore sulla pista totalmente bagnata con una temperatura di cinque gradi. Dopo quella simulazione ho detto che la visibilità non era male, ma da qui a sostenere che io avrei detto che al 100% si corre ce ne vuole. Ho girato dietro una macchina che alzava acqua, dunque ho provato qualsiasi situazione che potesse riprendere quanto accade in pista. Successivamente ho parlato con tutti i piloti sottolineando che a decidere se correre o meno saranno loro. L’unico problema è che questa pista non è stata studiata per la pioggia e a livello di drenaggi non è al top“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30848 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery