MotoGp, che elogio di Gibernau a Valentino: “Vinales un mix tra Marquez e Lorenzo. Marc mi ricorda Rossi”

A tutto Sete Gibernau: le sensazioni dell’ex pilota che veste quest’anno il ruolo di coach di Dani Pedrosa

Tra una settimana esatta inizierà la stagione motoristica 2017. Domenica prossima a quest’ora conosceremo già il vincitore del primo Gp di F1, mentre per quello della MotoGp dovremo attendere ancora qualche ora, dato che i piloti sfrecceranno sulla pista del Qatar alle 20.00.

I piloti si stanno preparando a volare in terra qatariota, dove già mercoledì parleranno alla stampa per la tradizionale conferenza stampa che aprirà il weekend allungato.

Maverick Vinales è stato il più veloce nei test invernali, mentre il suo compagno di squadra non ha ottenuto dei risultati positivi e soddisfacenti. Bene anche Dani Pedrosa, che quest’anno ha un coach d’eccezione, Sete Gibernau.

LaPresse/Simone Rosa
LaPresse/Simone Rosa

L’ex pilota apprezza molto lo spagnolo della Honda: “è talento puro. Deve solo sapere che può tornare a riempire il cassetto dei desideri. Se ce la fa, sarà candidato al cento per cento per vincere il campionato mondiale”, ha dichiarato nell’intervista del libro “a 300 per hora”.

Gibernau ha parlato anche di Valentino Rossi e della loro rivalità in pista: “abbiamo fatto cose molto belle, sono orgoglioso di aver combattuto faccia a faccia con un fenomeno. Ha grande entusiasmo nel correre. Ci sono stati momenti in cui sembrava che si fosse perso, invece si è reinventato“, ammettendo di notare una certa somiglianza tra il Dottore e Marquez, “Marc mi ricorda Rossi“, ha infatti dichiarato.

Mentre infine sul campione d’inverno di quest’anno ha concluso: “ è una miscela di Lorenzo e Marquez, ha un po’ di entrambi, e quest’anno deve dimostrare se con il suo talento può gestire ciò che comporta avere Rossi affianco“.