LaPresse/EFE

Joakim Noah è stato sospeso dall’NBA per 20 partite in seguito alla violazione del programma antidoping: ecco gli aggiornamenti sulla vicenda

Joakim Noah, sospensione di 20 partite per il francese – Nella giornata di ieri la già disastrata esperienza di Joakim Noah in maglia Knicks ha preso risvolti, se possibile, peggiori. L’ex Bulls è stato sospeso per 20 partite in seguito alla violazione del programma antidoping. L’NBA ha deciso di sospendere Noah in seguito all’assunzione dell’androgeno LGD-4033, sostanza vietata per le sue somiglianze a steroidi e anabolizzanti.

Joakim Noah, sospensione di 20 partite per il francese – Noah si è detto ignaro della situazione, ma ha accettato la sospensione evitando di presentare ricorso, stessa decisione presa dalla National Basketball Players Association. “Joakim è completamente disponibile e cooperativo nelle indagini e crediamo che questo caso isolato sia un semplice errore si legge in un comunicato ufficialeJoakim si è scusato e né lui né la NBPA ricorreranno in appello”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE