F1, che tenerezza Jos Verstappen: “ammetterlo è semplice, Max mi manca”

LaPresse/Photo4

Intervistato dal De Telegraaf, Jos Verstappen ha rivelato di avvertire la nostalgia del figlio Max, andato a vivere da solo a Monaco

La stagione che sta per cominciare sarà la prima che Max Verstappen inizierà già da Melbourne con la Red Bull, dal momento che nel 2016 il pilota olandese è stato protagonista dell’avvicendamento con Daniil Kvyat.

LaPresse/REUTERS

LaPresse/REUTERS

Un anno importante per il figlio di Jos, chiamato a confermare quanto di buono fatto vedere lo scorso anno, quando riuscì anche a vincere a Barcellona. Inevitabilmente, il papà di Verstappen è stato allontanato dal box Red Bull per lasciare tranquillo Max e permettergli di concentrarsi a 360° sul lavoro in pista. Il giovane olandese ha piano piano abbandonato l’ala paterna, andando a vivere anche da solo a Monaco. “Facevamo tutto insieme, sapevo che prima o poi ci saremmo separati ma non pensavo che potesse accadere così presto” sottolinea Jos Verstappen ai microfoni del De Telegraaf. “Max mi manca, è molto semplice. Adesso ho più tempo per me, ma non escludo in futuro di ricominciare da capo con un nuovo pilota. Ho tanti contatti nelle serie minori, potrei davvero iniziare di nuovo. Ne ho parlato con Helmut Marko, gli ho assicurato che ci penserò“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30359 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery