Michele Celozzi, portiere della Sportiva Nolese, ha realizzato per un giorno il sogno di essere il sosia Gigi Buffon nello spot di un noto shampoo

LaPresse/Daniele Badolato
LaPresse/Daniele Badolato

Michele Celozzi viene da Settimo ed è uno studente di 23 anni, portiere della Sportiva Nolese e, per un giorno, ha avuto l’onore di poter vestire i panni di… Gigi Buffon in uno spot di un noto shampoo.

Tutto è iniziato quando il portiere è venuto a conoscenza di un casting dove si cercava il sosia di Buffon e Michele non potendosi presentare ha inviato un video di un suo allenamento: “un amico qualche tempo fa è venuto a conoscenza di un casting che cercava un portiere che assomigliasse a Buffon. Io non avevo tempo di andare per gli allenamenti, figuriamoci se pensavo di potere essere selezionato. Il fotografo della società mi ha allora scattato qualche foto, ha filmato un breve video in cui mi tuffavo e abbiamo mandato tutto».

LaPresse/Spada
LaPresse/Spada

Quando Michele venne scelto, la prima cosa che ha dovuto curare è stata il taglio di capelli: “il parrucchiere è stato più di mezz’ora con forbici e gel per studiare come farmi la riga di Gigi: ero attorniato da foto di Buffon da ogni angolazione per rendere il risultato più veritiero possibile”.

Infine Michele parla dell’incontro emozionante con Buffon:“sono rimasto di sale quando mi hanno detto che avremmo condiviso il camerino. Per me lui è un dio eppure è stato sorridente, disponibile, umile fin dall’inizio. Non è certo uno che se la tira, anzi. Quello che mi ha colpito è stata la naturalezza nel dialogare con me e con quelli della troupe. La costumista era una ragazza spagnola che in patria aveva lavorato con Casillas per uno spot analogo e mi raccontava che l’ex portiere del Real è timido e riservato mentre Buffon è estroverso e solare”.