• LaPresse/Lo Debole/Bianchi
    LaPresse/Lo Debole/Bianchi
  • LaPresse/bovo matteo
    LaPresse/bovo matteo
/

È stato presentato il progetto per la realizzazione del nuovo stadio della Fiorentina. Inizio dei lavori nel 2019 a fronte di una spesa di 420 milioni di euro

LaPresse/bovo matteo
LaPresse/bovo matteo

I fratelli Della Valle hanno presentato il progetto per la realizzazione del nuovo stadio per la Fiorentina. Sarà un impianto da 40 mila posti con un investimento da 420 milioni di euro. Lo stadio dovrebbe esser collocato nella parte nord-ovest di Firenze e la prima pietra sarà posta nel 2019. Per la realizzazione, i fratelli Della Valle contano di costruire l’impianto in 24 mesi. Lo stadio all’esterno ricorda vagamente il Matmut-Atlatinque di Bordeaux, mentre all’interno all’Allianz Arena di Monaco. Sono stati preventivati 700 posti al coperto per i parcheggi auto e 100 punti vendita per le auto elettriche. Seguendo la linea del green, sono stai ipotizzati anche 1000 piazzole per le biciclette.

Entusiasta il presidente esecutivo della Fiorentina Mario Cognini: “in questi anni notavo scetticismo e diffidenza nei confronti di questo progetto, ma oggi vi dimostreremo che tutto questo si trasforma in una realtà concreta. Vogliamo confrontarci in campo aperto con le altre concorrenti e superare i limiti strutturali di questa squadra grazie al nostro entusiasmo e la nostra ambizione – ha dichiarato il presidente esecutivo come riportato da TMW  Lo stadio potrà ospitare poi eventi di circa 1.000 persone anche durante la settimana e il progetto comprenderà anche un hotel, un centro commerciale, un parcheggio collegato con la nuova linea della tramvia”.

LaPresse/Lo Debole/Bianchi
LaPresse/Lo Debole/Bianchi

Il sindaco di Firenze Daniele Nardella spiega come lo stadio è compatibile con le progettazioni di una nuova pista dell’aeroporto:il progetto del nuovo stadio è compatibile sia con il piano di rischio dell’ attuale aeroporto, sia con il piano di rischio per la nuova pista – ha dichiarato il sindaco come riportato dal portale www.firenzeviola.it -. Nel Pue di Castello può essere inserita la nuova Mercafir, in base alle nostre valutazioni, col rispetto dei vincoli aeroportuali”.