alejandro Valverde

Valverde vince nella settima e ultima tappa della Volta a Catalunya. Trionfo anche nella classifica generale

Alejandro Valverde ha conquistato l’ultima tappa della Volta a Catalunya. Il ciclista della Movistar è riuscito a battere sul traguardo Pantano della Trek Segafredo e Majka della Bora Hansgrohe, i favoriti per la vittoria di tappa. Per lo spagnolo successo anche nella classifica generale. Valverde sta facendo vedere la sua forma fisica perfetta in questo inizio di stagione e questo renderà felice Quintana che in vista dei grandi giri potrà contare sullo spagnolo.

Bene anche Davide Formolo della Cannondale-Drapac; il ciclista italiano chiude la Volta a Catalunya nel modo migliore per lui. Il ciclista è giunto ottavo al traguardo. La prestazione e la forma di Formolo stanno crescendo e in vista dei grandi giri è molto importante. La Cannondale-Drapac ha riscoperto un campione italiano adatto alle corse di una settimana. Per Davide Formolo un buon dodicesimo posto nella classifica finale.
Una gradita sorpresa per il ciclismo italiano che potrà avere un valido ciclista per le prossime gare.

Ordine d’arrivo settima tappa della Volta a Catalunya:

  1. Alejandro Valverde Movistar
  2. Jarlinson Pantano Trek-Segafredo +0″;
  3. Arthur Vichot FDJ +0″;
  4. Rafal Majka Bora-Hansgrohe +0″;
  5. Daniel Martin Quick-Step Floors +0″;
  6. Aldemar Reyes Manzana Postobon +0″;
  7. Romain Bardet AG2R La Mondiale)+0″;
    8. Davide Formolo Cannondale-Drapac +0″;
  8. George Bennett LottoNL-Jumbo +0″;
  9. Steven Kruijswijk LottoNL-Jumbo +0″;

CLASSIFICA GENERALE

  1. Alejandro Valverde Movistar 25h27’15”;
  2. Alberto Contador Trek – Segafredo +1’03?
  3. Marc Soler Movistar +1’16?
  4. Adam Yates ORICA-Scott +1’31?
  5. Tejay van Garderen BMC+1’34?
  6. Daniel Martin Quick-Step Floors +2’29?
  7. Steven Kruijswijk LottoNL-Jumbo +2’56?
  8. Carlos Verona ORICA-Scott +3’00?
  9. George Bennett LottoNL-Jumbo +3’01?
  10. Romain Bardet AG2R La Mondiale +3’05?
    12 Davide Formolo Cannondale-Drapac +5’14”

In rosso gli italiani