Boxe: tutto pronto per la sfida tra Giacon e Tlatlik per il titolo internazionale dei pesi superleggeri IBF

FABIO BOZZANI

Venerdì prossimo Luca Giacon sfiderà Robert Tlatlik per il titolo internazionale dei pesi superleggeri IBF

Venerdì 10 marzo, a Fuenlabrada (Spagna), l’italo-spagnolo Luca Giacon sfiderà il polacco Robert Tlatlik per il vacante titolo internazionale dei pesi superleggeri IBF. “E’ una grande opportunità per Luca Giacon – spiega il presidente della Opi Since 82 Salvatore Cherchi – perché in caso di vittoria otterrà una posizione importante nella classifica IBF. Questo match era previsto per lo scorso novembre, ma un infortunio al piede di Giacon ci ha costretto a posticiparlo. Ora Luca è di nuovo in forma e siamo ottimisti riguardo all’esito del combattimento.

FABIO BOZZANI

FABIO BOZZANI

La potenza di Luca non si discute, la sua bravura tecnica neppure. Purtroppo, dopo aver conquistato il titolo Silver WBC – il 21 marzo 2015 al teatro Principe di Milano – Luca ha avuto dei problemi di salute che lo hanno tenuto lontano dal ring per un anno e quattro mesi. Ora è tornato in forma. Si è allenato con il maestro Bernardo Checa a Mijas, in Andalusia, dove Luca vive. Abbiamo mandato nel loro campo di allenamento anche Catalin Paraschiveanu, fresco vincitore del titolo del Mediterraneo dei pesi supermedi WBC. Catalin sarà presto di ritorno a Milano per combattere al teatro Principe di cui è ormai diventato un idolo.

Nato il 17 aprile 1988 a Fuengirola (Spagna), alto 174 cm, soprannominato “Black Mamba”, Luca Giacon ha sostenuto 30 incontri: 28 vinti (24 prima del limite), 1 perso e 1 no-contest. Nel 2011 ha vinto il titolo dell’Unione Europea dei pesi leggeri, nel 2014 il titolo continentale dei superlegggeri WBA, nel 2015 il titolo Silver dei superleggeri WBC. La sua unica sconfitta risale al 2013, contro Emiliano Marsili. Il più recente combattimento di Luca Giacon risale allo scorso 21 luglio, al teatro Principe: ha impiegato solo quattro riprese per sbarazzarsi di Gergo Vari. Quella sera, il teatro di Viale Bligny 52 era esaurito. Professionista dall’aprile 2011, alto 170 cm, nato in Polonia e residente in Germania, il ventottenne Robert Tlatlik ha ottenuto 19 vittorie consecutive, ben 13 prima del limite. Non ha mai affrontato avversari di nome, ma questo non deve indurre Luca Giacon a sottovalutarlo. Chi vince 13 volte su 19 per knock out ha una potenza non comune e non bisogna concedergli la possibilità di metterla a frutto. Negli ultimi tre combattimenti Tlatlik ha ottenuto 3 vittorie per ko tecnico. Il 10 marzo avrà per la prima volta l’opportunità di conquistare il titolo di una federazione importante e quindi darà il 100%. In definitiva, Luca Giacon e Robert Tlatlik hanno la stessa età, il pugno pesante e la voglia di emergere. Per questo, è sicuro che il combattimento soddisferà gli appassionati di pugilato spagnoli che saranno presenti al Polideportivo Fernando Martin di Fuenlabrada venerdì prossimo.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Rita Caridi (35148 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015


FotoGallery