50 candeline per il Re Leone, buon compleanno Mario Cipollini [FOTO]

  • LaPresse/Belen Sivori

    LaPresse/Belen Sivori

  • LaPresse/Belen Sivori

    LaPresse/Belen Sivori

  • LaPresse/Stefano Colarieti

    LaPresse/Stefano Colarieti

  • LaPresse/Stefano Colarieti

    LaPresse/Stefano Colarieti

  • LaPresse/Fabio Ferrari

    LaPresse/Fabio Ferrari

  • LaPresse/Fabio Ferrari

    LaPresse/Fabio Ferrari

  • LaPresse/Daniele Montigiani

    LaPresse/Daniele Montigiani

  • LaPresse/Daniele Montigiani

    LaPresse/Daniele Montigiani

  • LaPresse/Marco Alpozzi

    LaPresse/Marco Alpozzi

  • Lapresse/Gian Mattia D'Alberto

    Lapresse/Gian Mattia D'Alberto

  • LaPresse

    LaPresse

  • LaPresse

    LaPresse

  • LaPresse

    LaPresse

  • LaPresse

    LaPresse

  • LaPresse

    LaPresse

  • LaPresse

    LaPresse

/

Festeggia oggi 50 anni il Re Leone Mario Cipollini. Lo vogliamo ricordare con il suo palmares ricco, florido e da vero protagonista

LaPresse/Belen Sivori

LaPresse/Belen Sivori

Oggi uno dei più grandi ciclisti dell’epoca moderna compie 50 anni. Mario Cipollini è probabilmente il velocista italiano più forte di sempre. La sua esplosività, tenacia, forza lo hanno portato a trionfare in qualunque parte del globo. Il ‘Re Leone’ (uno dei tanti soprannomi affibbiatigli) in carriera ha vinto praticamente tutto: un campionato del mondo, una Milano-Sanremo, tre Gand-Wevelgem. Nei grandi giri vanta quarantadue tappe al Giro d’Italia, dodici al Tour de France e tre alla Vuelta di Spagna. ‘Super Mario’ ha indossato per 6 giorni la maglia rosa, per altri 6 la maglia gialla e per 3 volte la maglia rossa. In tre edizioni del Giro d’Italia ha vinto poi la classifica a punti.

LaPresse/Daniele Montigiani

LaPresse/Daniele Montigiani

Un palmares degno di un vero ‘Re’, impreziosito dall’impresa di Zolder. Ai mondiali di ciclismo organizzati in Belgio nel 2002, Mario Cipollini infatti ha trionfato su Eric Zabel, Bradley McEwn, ovvero i candidati maggiori alla vittoria finale. Grazie alla super azione di Giovanni Lombardi, Cipollini è riuscito a vincere mandando in visibilio i tifosi in strada.

Tra le tante apparizioni in televisione ricordiamo il divertente cameo nel film di Giorgio Panariello “Bagnomaria” nel 1999 e la partecipazione nel 2005 alla trasmissione Ballando con le Stelle. Mario Cipollini ha anche una squadra femminile da qualche anno. “I miei 50 anni? Il tempo passa e speriamo di farci trovare pronti. Da 49 a 50 anni cambia poco, mi preparo a vivere un’altra vita, non più sulle due ruote ma con cose più concrete – ha dichiarato Mario Cipollini come riportato da Italpress -. Io ciclista fuori dal coro? Diciamo che siamo riusciti a sdoganare un po’ l’immagine classica del ciclista, quella in bianco e nero che pensava solo alla bicicletta e alla fatica di questo mestiere: abbiamo portato un po’ il ciclismo anche al di fuori del suo mondo”. 

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE


FotoGallery